Stampa

Casa Tua



L'impero di David Ranucci si è ormai esteso fino a comprendere un intero quartiere: all'originale Osteria Giulio Pane e Ojo si sono aggiunti nel tempo, con una formula molto simile, anche il ristorante Abbottega e la trattoria Casa Tua. Quest'ultima ha un'ispirazione più toscana, ma l'idea di fondo non cambia: piatti semplici e robusti, ambiente vintage e spartano, porzioni abbondanti. Peccato che la qualità non sempre sia all'altezza. Per saperne di più leggete la nostra recensione completa!
Stampa

Trattoria Aurora



Un improvviso desiderio di fritto misto alla piemontese vi ha colpito, ma il Piemonte non è proprio dietro l'angolo. Come fare? A Milano la soluzione è a portata di mano: basta visitare la Trattoria Aurora, un ristorante all'antica che tra i suoi cavalli di battaglia ha proprio una debordante frittura con almeno 15 portate da gustare. E non solo: il menu è ricco di piatti tradizionali, dalla bagna cauda ai tajarin. Leggete la nostra recensione completa per saperne di più!
Stampa

Altroké



Un nuovo ristorante a Milano è sempre una bella sfida, soprattutto se si sceglie di puntare su una formula raffinata e non alla portata di tutti. La proposta dell'Altroké è ancora tutta da calibrare: le porzioni appaiono troppo ridotte, i prezzi a tratti sproporzionati, anche se calmierati da notevoli sconti. Però la qualità di base c'è e le idee non mancano: leggete la nostra recensione completa e prendete spunto per una visita!
Stampa

Osteria Le Pietre Cavate



Una vera e propria istituzione della zona di Corso Sempione a Milano è l'Osteria Le Pietre Cavate: aperto da oltre quarant'anni, questo ristorante di chiara ispirazione toscana ha ampliato negli anni il suo menu fino a includere anche numerosi piatti di pesce, anche se fiorentina e filetto restano le vere specialità della casa. Atmosfera calda e attenzione alla clientela ne fanno un indirizzo da raccomandare: leggete la recensione completa per saperne di più!
Stampa

A cena con il Birrificio Sagrin



Dopo una lunga assenza siamo tornati alle cene birrarie organizzate dall'EnoPub Gastronomico Il Barbaresco di Legnano, e dobbiamo dire che ne è valsa la pena: a parte gli abbinamenti culinari quasi sempre azzeccati, abbiamo colto l'occasione per scoprire gli originali prodotti del Birrificio Sagrin, e in particolare l'inconfondibile stile IGA (Italian Grape Ale). Il reportage completo sulla serata è disponibile sul nostro blog!

Ricerca rapida

Regione
Provincia

Login Form

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits - Nota legale