Stampa

Trattoria Podazzera Trattoria Podazzera

Trattoria Podazzera

Indirizzo

Via / piazza
corso Milano 95
Città
Vigevano
Regione
Lombardia
Provincia
Pavia

Informazioni

Giorno di chiusura
domenica
Orari
mezzogiorno e sera
Coperti
60
Prezzi
40-45 €
Carte di credito
Note
Prenotazione consigliata

Contatti

Telefono
0381-690268
Telefono alternativo
333-7342398
E-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Image Gallery

Trattoria Podazzera
Trattoria Podazzera
Trattoria Podazzera
Trattoria Podazzera
Trattoria Podazzera

Opinione autore

Trattoria Podazzera 2017-12-22 12:09:42 Locuste
Voto medio 
 
7.5
Qualità 
 
8.5
Quantità 
 
8.0
Servizio 
 
8.5
Prezzo 
 
5.0
Opinione inserita da Locuste    22 Dicembre, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Recensione

Data di visita
Dicembre 18, 2017
Recensione
Ci sono ristoranti che amano sorprendere la propria clientela, e la Trattoria Podazzera ne è decisamente un fulgido esempio. Pochi, infatti, immaginerebbero che quella vecchia cascina con inquietante insegna al neon adiacente a un grande albergo, ai piedi della trafficata statale che congiunge Vigevano a Milano, possa nascondere un piccolo gioiello di raffinata cucina lombarda e non solo. Eppure, una volta varcata la soglia, tutto cambia completamente: atmosfera calda e raccolta, arredamento vintage con cimeli dei primi del Novecento (con chicche come una sterminata collezione di bottigliette mignon di liquore!) e affettuosa attenzione al cliente e al servizio. Il resto lo fa il menu, che punta molto sui piatti dalla tradizione locale ma si lancia con successo anche su qualche preparazione più originale, con materie prime di qualità: promosso a pieni voti.

La selezione di antipasti in apertura è già da applausi: ottimo il piatto di salumi misti (salame di Varzi, crudo di Parma, coppa piacentina, pancetta e cotto artigianale) ma ancora più stuzzicante quello di salumi d'oca (salame di Mortara, galantina e petto stagionato). Da non perdere poi, solo su richiesta, le specialità della casa: in primis il figadej, un insaccato di fegato di maiale che gode della denominazione De.Co., e poi salamini artigianali sotto grasso, milanesine in carpione, trippa e se si è fortunati anche frittura di rane.
L'oca è un leit motiv di tutto il menu: la si rivede anche tra i primi sotto forma di sugo al brasato per le tagliatelle fatte in casa, davvero perfette. In alternativa, risotti con vari condimenti (topinambour e salsa ristretta di vitello, un esempio) oppure crema di zucca con crostini, robiola e porri fritti, gnocchi di patate con castagne e toma, o ancora pennette spadellate al pesto, queste ultime meno entusiasmante.

I secondi sono soprattutto di carne: quella di Fassona piemontese viene dalla macelleria Oberto, nel cuneese, e si presenta come tagliata oppure entrecote (per due persone). Da provare però anche le acquadelle fritte e le eccellenti lumache trifolate, con abbondante salsina al burro, in versione con o senza guscio. L'oca torna poi in grande stile con la delicatissima scaloppa di fegato grasso, servita con soncino e lamponi: una prelibatezza (22 euro). Tra i dolci, anch'essi interessanti, emerge soprattutto la torta di nocciole con fragole e salsa al cioccolato bianco. Cantina ottimamente fornita di vini locali, tra cui l'originale Uva Rara dell'azienda Frecciarossa e il robusto Buttafuoco di Quaquarini. In conclusione, un'eccellente selezione di grappe offerte dalla casa, tra cui quelle delle cantine Gaja. Il conto finale si aggira tra i 40 e i 50 euro per un pasto completo.
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

Ricerca rapida

Regione
Provincia

Login Form

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits - Nota legale