Stampa

Enoteca Caffè Roma Enoteca Caffè Roma Hot

Enoteca Caffè Roma

Indirizzo

Via / piazza
piazza Umberto I 14
Città
Costigliole d'Asti
Regione
Piemonte
Provincia
Asti

Informazioni

Giorno di chiusura
lunedì
Orari
mezzogiorno e sera
Coperti
50
Prezzi
30-35 €
Carte di credito

Contatti

Telefono
0141-966544

Image Gallery

Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma
Enoteca Caffè Roma

Map

Alterna origine/destinazione

Opinione autore

Enoteca Caffè Roma 2012-05-18 19:51:16 Locuste
Voto medio 
 
7.3
Qualità 
 
9.0
Quantità 
 
7.0
Servizio 
 
7.0
Prezzo 
 
6.0
Opinione inserita da Locuste    18 Mag, 2012
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Recensione

Data di visita
Aprile 25, 2008
Recensione
Fare due passi nella storia fa sempre piacere, anche quando non è il 25 aprile. Storia della gastronomia, naturalmente: e il riferimento non è solo agli incantevoli paesaggi delle Langhe, feudo inespugnabile del mangiare e del bere bene, ma anche a un locale ormai entrato (meritatamente) nella leggenda. Proprio da queste parti nasce infatti il movimento Slow Food, e tra i suoi fondatori c'è Luigi Risso, che nel 1984 rilevò l'Enoteca Caffè Roma insieme alla moglie Anna trasformandola in un luogo di culto per gli adepti dell'associazione. Oggi l'enoteca è diventata un vero e proprio ristorante, con proposte culinarie sempre più sofisticate, anche se continua a conservare le caratteristiche dei primordi: menu ristretto e variabile giorno per giorno, contesto rustico, prezzi abbordabili.

L'accogliente e quieta verandina che si affaccia sulla piazza di Costigliole è ideale anche solo per degustare uno dei vini della fornitissima cantina, magari accompagnato da un tagliere di formaggi o di salumi: tutti di ottima qualità, a cominciare dal salame e dalla pancetta accompagnata, in splendido abbinamento, da castagne al miele. Ma se ci si dedica alla cucina propriamente detta non si rimane certamente delusi, e lo dimostra già l'antipasto, un succulento misto di carpacci alla piemontese che comprende due tipi di tartare, salsiccia di Bra e il carpaccio con salsa piccante. Per quanto riguarda il vino siamo nella terra del Barbera; ma, se la scelta del vitigno è quasi obbligata, non lo è di certo quella della bottiglia che spazia dal buon Rubigo della cantina Baldi all'eccellente Giaiet barricato prodotto da Giuseppe Stella.

Passando ai primi, all'interessante minestrone di fagioli con pane a fette si accompagna il piatto più tipico della zona: i piccoli ravioli dal plin, dal gustosissimo ripieno di carne, serviti con solo burro e formaggio. Ancora meglio i secondi: impeccabile il filetto al Barbera con patate, più originale ma altrettanto equilibrato il merluzzo al Moscato con pinoli, peperoni e castagne. Come dolce si può optare per il caratteristico bunet alle nocciole oppure per i prodotti dei Presidi Slow Food, tra cui il gelato al pistacchio di Bronte. Chiusura d'obbligo, dopo il caffè, con il Barolo chinato. I prezzi variano molto in base alla scelta del vino ma raramente superano i 35 euro; il Caffè Roma non è certo luogo da abbuffate (le porzioni sono piuttosto misurate) ma sul piano della qualità ha ben pochi rivali.
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

Ricerca rapida

Regione
Provincia

Login Form

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits - Nota legale