Sapò Sapò

Sapò

Indirizzo

Via / piazza
via Aldo Moro 32
Città
Montesilvano
Regione
Abruzzo
Provincia
Pescara

Informazioni

Giorno di chiusura
martedì
Orari
mezzogiorno e sera, domenica solo mezzogiorno
Coperti
60
Prezzi
35-40 €
Carte di credito

Contatti

Telefono
085-4686080

Image Gallery

Sapò

Opinione autore

Sapò 2018-07-24 14:25:33 Locuste
Voto medio 
 
6.5
Qualità 
 
7.0
Quantità 
 
7.0
Servizio 
 
6.5
Prezzo 
 
5.5
Opinione inserita da Locuste    24 Luglio, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Recensione

Data di visita
Giugno 29, 2018
Recensione
Mettiamola così: il Sapò è uno di quei ristoranti che suscita emozioni contrastanti, a giudicare dalle critiche e dai feroci dibattiti scatenati online, forse anche per lo spirito creativo e incostante del suo gestore. Un peccato, perché la posizione sul lungomare di Montesilvano è invidiabile e la qualità, benché incostante, è tutto sommato più che discreta. A penalizzare il locale sono forse i prezzi, in verità non elevatissimi ma probabilmente non in linea con lo standard della zona, e qualche trascuratezza di troppo nel servizio e nella presentazione.

La cucina del Sapò è incentrata esclusivamente su piatti e ingredienti di mare. Due i menu degustazione fissi: uno da 20 euro (valido solo a pranzo) e uno da 28 con tris di antipasti freddi, calamarata ai frutti di mare, filetto di orata alla brace con patate al forno e sorbetto limone (nell'offerta è compreso anche un calice di vino). Frequenti inoltre i menu a tema e le iniziative speciali. La lista è ben fornita anche se, come accennato, molto incostante: tra gli antipasti, ad esempio, sono ben riuscite le preparazioni tradizionali come impepata di cozze o insalata di mare, ma decisamente meno azzeccata la degustazione di antipasti caldi, anche per le porzioni troppo ridotte. Vasta anche l'offerta di crudità e tartare di pesce.

Interessanti i primi piatti, tra cui spiccano gli spaghettoni ai frutti di mare (con cozze, vongole, scampi e seppie), ma anche i ravioli di pesce. Discreta pure la frittura mista, mentre è insufficiente la ricciola; meglio, a questo punto, puntare su una semplice orata o comunque sul pescato del giorno. Vini bianchi ben assortiti dalle principali cantine abruzzesi, come il solito ottimo Pecorino di Pasetti. Qualche dolce di buona qualità - tra cui un tiramisù in barattolo curiosamente privo di caffè - anche se la vera chicca sono gli amari: il proprietario è un vero appassionato del genere e può sfoderare alcune prelibatezze artigianali, tra cui una perfetta genziana. Nel complesso una cena non indimenticabile, ma neppure così tragica come purtroppo apparirebbe dai presupposti.
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
 
Powered by JReviews

Ricerca rapida

Regione
Provincia

Login Form

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Credits - Nota legale